Logo
Bertoli
Cossoine
Pozzomaggiore
Padria
Enzo Mugoni

LA PICCOLA FIERA DEL LIBRO TORNA NELLA II EDIZIONE

Il 14, 15 e 16 giugno, programmazione itinerante fra Cossoine, Pozzomaggiore e Padria

COSSOINE – La Pro Loco “Bastiano Unali” di Cossoine - dato il successo della prima edizione - propone anche per il 2024, la Piccola Fiera del Libro, una iniziativa sorta con la collaborazione della libreria e casa editrice sassarese, Maxottantotto. Il progetto brucia le tappe e già nel suo secondo anno di programmazione abbraccia altri partners e diversi contesti. Gli organizzatori hanno infatti esteso l’invito all’Associazione culturale intercomunale Isperas e alla Pro Loco “Gurulis Vetus” di Padria. La mostra, con il suo materiale librario espositivo, resta allocata a Cossoine, nella Casa Parrocchiale, ma abbraccerà diversi eventi - alternati ma non sovrapposti - fra i paesi di Cossoine, Pozzomaggiore e Padria. Il nodo centrale resta la proposta libraria, ospitata accanto agli spazi museali di arte sacra, Auschwitz e Grande Guerra; diverse le sezioni letterarie, dalla saggistica alla letteratura, dalla narrativa alla storia, ai racconti fantastici per l’infanzia. Il programma prevede altresì momenti interattivi con reading musicali, presentazioni di libri, aperitivi di benvenuto. Tre giorni di eventi con ospiti di eccezione, a partire da Alberto Bertoli, figlio del compianto cantautore emiliano, Pierangelo, il quale presenterà a Cossoine – nella giornata di apertura di venerdì 14 - il libro, “Come un uomo”, una finestra biografica su casa Bertoli. A conversare con l’autore, alle 18.30, sarà Alfredo Unali. Sabato 15 - ferma restante l’apertura della mostra a Cossoine dalle 10 alle 13 - la programmazione si sposterà a Pozzomaggiore, dove alle ore 11, presso il Centro di aggregazione sociale (ex asilo), con la regia dell’Associazione Isperas, verrà presentato il libro “Il quarto testimone” di Paolo Pinna Parpaglia; A conversare con l’autore sarà Antonello Pellegrino. Il pomeriggio, a Cossoine la mostra del libro riaprirà i battenti alle ore 16, mentre alle ore 17.30 si terrà la presentazione del libro “I fornelli dei naviganti” di Maria Luisa Naitana, con Laura Fadda della Maxottantotto edizioni che converserà con l’autrice. Alle 18.30 sempre Laura Fadda dialogherà con Stefano Enna, autore del libro “I fabbricanti di lampade”. Domenica 16 la mostra del libro resterà aperta in casa parrocchiale dalle 10 alle 12, mentre proprio alle 12 a Padria, nell’ex convento francescano, la Pro Loco “Gurulis Vetus” presenterà il libro “E la sorte è il vento – novelle di Sardegna” di Paolo Cuccuru; Laura Fadda converserà con l’autore. La chiusura dell’evento tornerà nel paese natio, a Cossoine, con l’apertura serale della mostra, alle ore 16, e la presentazione, alle ore 17, del libro “Anni e mezzorette” di Angelo Vargiu – Laura Fadda converserà con l’autore. Introduzione letture Pianoforte e Voce a cura di Egidio Campus e Fabiola Casule. Alle ore 19, la mostra del libro chiuderà i battenti con lo show di Enzo Mugoni, in arte il Piccolo Celentano.

Edizione2023

Un momoento dell'edizione 2023