Questo sito web utilizza i cookie.
Questo sito web utilizza i cookie tecnici. I Cookie di profilazione sono utilizzati da contenuti di terze parti.
Continuando la navigazione sul nostro sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni fai riferimento alla Cookies Policy.

logotype

27 GENNAIO 2018 - GIORNATA DELLA MEMORIA

27 GENNAIO 2018 - GIORNATA DELLA MEMORIA
“La Veglia delle Coscienze” e “L’umanità negata dall’uomo”

Al via a Cossoine i progetti della Pro Loco

COSSOINE – Partirà domattina, con una visita virtuale al Campo di Auschwitz, riservata agli studenti del Tecnico Commerciale di Thiesi, la commemorazione della Giornata della Memoria, a cura della Pro Loco di Cossoine, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Come anticipato, la Casa Parrocchiale ospiterà infatti la mostra documentaria e fotografica sulla Shoah, dal titolo “L’umanità negata dall’uomo”; si tratta di circa settanta pannellature suddivise in quattro sezioni, due dedicate all’avvento del nazismo e alle fasi di realizzazione del Konzentrationslager di Auschwitz, due dedicate a una visita per immagini e testi al campo di Auschwitz I e Auschwitz II Birkenau. Gli studenti verranno suddivisi in gruppi, alternati fra documentari, spiegazione delle pannellature, riflessioni su quel che è stato

Per consentire un ingresso ordinato delle visite, nel pomeriggio la mostra verrà aperta a partire dalle ore 16.00 e fino alle 17.30, ora di inizio dello spettacolo teatrale a tema, per poi proseguire dalle ore 19.30 fino alle 21.00. Domenica 28 gennaio, sarà poi effettuato un servizio di visita guidata nelle ore 10.30-12.30. La mostra resterà permanentemente allestita, con possibilità di visita tutte le domeniche, in concomitanza con l’ufficio di informazioni turistiche della Pro Loco, ore 10.30-12.30, e visita guidata la prima domenica del mese.
Nel pomeriggio, presso il Salone parrocchiale, verrà allestito lo spettacolo teatrale “La Veglia delle Coscienze”, un viaggio negli orrori dell’Olocausto a immaginare e vivere il dramma della deportazione e dello sterminio. La Regia sarà della Pro Loco di Cossoine, le voci narranti di Francesco Bosincu, Fabiola Casule, Chiara Fadda, Maria Teresa Fais, Andrea Sardu, Edoardo Solinas, le musiche di Egidio Campus, Antonio Manca, Edoardo Solinas, Vittorio Vargiu, la voce soprano di Sabrina Mura.